Quali sono i cinque cibi più costosi al mondo?

A chi non è mai capitato di sognare di mangiare un cibo incredibilmente prelibato? Sul mercato ne esistono tantissimi e di diverse tipologie, con prezzi più o meno accessibili. La rarità o il processo di produzione che porta alla nascita di questi incredibili cibi li rende incredibilmente costosi, oltre che appetibili e desiderati da tantissime persone. Insomma, guardando anche alla crescita di mercato che li ha portati ad acquisire questo valore – sottolineata da mercati24.com – vi offriamo una panoramica di quali sono i cinque cibi più costosi al mondo, attraverso un valore crescente.

Miele Elvish

A leggere il prezzo del miele Elvish, che viene venduto per un valore complessivo di 5mila euro al chilo, è incredibile pensare che sia – tra quelli presenti all’interno di questa classifica – l’alimento meno costoso, eppure è proprio così. Ma cosa rende questo miele così tanto di valore e perchè diversi paesi europei decidono di acquistarlo nonostante il suo costo?

Essenzialmente il motivo deriva dalla rarità: il miele è stato ritrovato a 1800 metri di profondità, all’interno di una grotta in Turchia: i 18 chili totali trovati all’interno della grotta hanno certamente fatto le fortune di chi ha deciso di iniziare a venderlo, anche se i prezzi di mercato sono progressivamente calati. Nel 2009, infatti, ci fu in Francia il primo acquisto di un chilo, che costò addirittura 45mila euro. 

Angurie nere di Densuke

La dolcezza e la rarità di questi particolari tipi di angurie permette al frutto amato soprattutto in estate di essere di avere un grande valore. Le angurie nere di Densuke crescono solo a nord dell’isola di Hokkaido in Giappone, ed è per questo motivo che possono avere un valore che arriva addirittura a 6100 dollari. Insomma, certamente non poco per un frutto che è ritenuto essere tutt’altro che costoso.

Meloni Yubari King

Da un frutto all’altro, chi non ha mai desiderato – in Giappone – di ricevere in regalo dei meloni Yubari King? Coltivati a Sapporo, questi frutti vengono spesso donati, qualora ci sia la possibilità, in coppia, con un valore complessivo di oltre 20mila dollari. In Yen, i frutti possono essere pagati fino a 2,5 milioni.

Caviale Almas

Il secondo cibo più costoso al mondo è il caviale Almas, di per sè considerato come il cibo ricco per eccellenza, a causa della sua esclusività. Come suggerisce il nome, il caviale viene prodotto in Iran e venduto, in tutta Europa, soltanto da “The Caviar House & Prunier” a Piccadilly Circus a Londra. Pagando 25mila dollari al chilo si otterrà una confezione ricoperta da oro 24 carati.

Tartufo bianco di Alba

Il cibo più costoso al mondo non poteva che essere un tartufo. Se naturalmente essi hanno un valore incredibile e un costo, di conseguenza, molto elevato, quando si parla del tartufo bianco di Alba non si può fare a meno di sottolineare un valore commerciale incredibile che certamente non è accessibile per tutti.

Il mercato dei tartufi bianchi era già, di per sè, abbastanza elevato, ma i prezzi sono particolarmente schizzati a causa dell’acquisto – da parte di un imprenditore di Hong Kong – del famosissimo tartufo bianco di Alba. Con il peso di 1,51 Kg, il tartufo è stato pagato 160.406 dollari: certamente non accessibile per chiunque!