Il segreto per vivere una vita sana e felice

Tutti sognano di vivere una vita felice, ma il trantran quotidiano e qualche piccola abitudine possono renderla irraggiungibile. Qual è il segreto per vivere una vita sana e felice?

Per qualcuno il segreto per vivere una vita sana e felice è avere una famiglia unita mentre per qualcun altro non c’è nulla di meglio che avere vicino un angelo a quattro zampe.

In realtà non si può parlare di un unico segreto per vivere una vita sana e felice, ma di tanti piccoli accorgimenti in grado di spianare la strada verso un’esistenza felice, piena e appagante.

Se vuoi tenerti informato su come mantenerti giovane e in salute ti consigliamo di dare un’occhiata a questo blog: https://www.benesseresalute.org/.

Qual è il segreto per vivere una vita sana e felice?

Non esiste la formula perfetta per vivere una vita sana, felice e soddisfacente, ma variare qualche abitudine può essere un primo passo per trovare il proprio segreto per vivere una vita sana e felice.

I successivi 8 consigli permettono di fare quei cambiamenti in grado di aiutare a ritrovare il benessere, a ricevere soltanto energie positive e a riconnettersi con se stessi e con il mondo.

  1. Curare l’alimentazione

L’alimentazione gioca un ruolo importante nell’equilibrio del corpo e allontana le piccole e le grandi problematiche che possono minare il benessere generale.

È opportuno costruire un menu vario ed equilibrato a base di carni magre, frutta, verdura, legumi, semi oleosi e cereali integrali.

In questo senso occorre anche aumentare l’introito di liquidi (acqua, tè, tisane e succhi freschi) perché aiuta a purificare il corpo e a drenare i liquidi in eccesso.

Semaforo rosso per il junk food e i prodotti industriali che rischiano di frenare il metabolismo, fare strada all’obesità e provocare problemi cardiovascolari.

  1. Fare attività fisica

Perché l’attività fisica è importante per vivere una vita sana e felice? Ai benefici prettamente fisici si associano anche effetti benefici di natura psicologica.

Da un lato combatte il sovrappeso, mantiene in forma e migliora la funzionalità di organi, muscoli e ossa mentre dall’altro lato permette di scaricare lo stress e le tensioni.

Inoltre, dopo l’attività fisica (anche leggera), l’organismo libera una notevole quantità di endorfine che regala una percezione di piacere.

Non serve andare in palestra e sottoporsi a sessioni di allenamento estenuanti e lunghe, ma basta fare un po’ di attività fisica blanda, correre, passeggiare o andare in bicicletta.

  1. Dedicarsi a un’attività gradevole

Gli impegni di tutti i giorni rischiano di consumare letteralmente le energie, lasciando poco spazio a quelle attività gradevoli che possono “coccolare” la mente.

Per questo è sufficiente ritagliarsi qualche momento per fare qualcosa di piacevole da soli o in compagnia: leggere un libro, frequentare un corso di inglese, imparare a suonare la chitarra e così via.

  1. Staccare la spina

Il riposo notturno non è sufficiente per “ricaricare le batterie” e aiutare a godere dei piccoli momenti felici della vita senza interferenze.

Sarebbe meglio staccare la spina per un giorno, abbandonando la tecnologia e concentrando l’attenzione su altre attività rigeneranti, magari facendo un picnic, una passeggiata all’aria aperta o un’escursione.

  1. Fare volontariato

Dedicare un po’ di tempo al volontariato aiuta a sentirsi importanti per qualcuno e a connettersi con se stesso e la comunità.

Sostanzialmente aiutare i bisognosi permette di stabilire nuove priorità e a sentirsi appagati per quello che si fa e quello che si possiede.

  1. Incontrare gli amici

Gli amici sono la famiglia che si sceglie e per questo la loro compagnia migliora la giornata e contribuisce a costruire una vita sana e felice.

Non serve fare grandi cose. È sufficiente incontrarsi per una chiacchierata o una passeggiata, raccontarsi e ridere anche per nulla.

  1. Stare con i bambini

Chi ha bambini dovrebbe cercare di trascorrere più tempo possibile con loro per vederli crescere, assistere ai loro progressi e ridere con loro.

  1. Vivere con un animale da compagnia

Negli ultimi anni c’è stata una campagna di sensibilizzazione sugli effetti benefici legati alla compagnia di un animale domestico. D’altronde la pet therapy non è altro che la formalizzazione di questo concetto.

Che sia un cane, un gatto o un canarino, infatti, un amico animale riesce a dare amore incondizionato e strappa un sorriso in ogni situazione.